Vai al contenuto principale

superiore

La base scientifica di partenza della nostra offerta formativa in “BioEconomia” si colloca nell’ambito della cultura valutativa riguardante l’analisi costi-benefici applicata a progetti di fattibilità, di ricerca e/o esecutivi in campo ambientale ed energetico. In particolare, per noi risulta essenziale la valutazione dei rischi economici e sociali connessi al progressivo esaurirsi delle risorse naturali, con il conseguente degrado ambientale e sociale che ne deriva, nonché il calcolo delle utilità riscontrabili in quei progetti che tendono invece a contrastare questa tendenza, rapportando la crescita economica al ruolo dell’ambiente come fattore essenziale e strategico di sviluppo. Solo in questo caso è quindi lecito parlare di sviluppo economico compatibile con l’ambiente in cui viviamo, di economia verde o di “BioEconomia”.

Nicholas Georgescu-Roegen è universalmente riconosciuto come padre di questo pensiero ed il nostro workshop fa esplicito riferimento ai suoi concetti; al contempo, però, ne amplia i contenuti includendoci anche quelli finitimi, in particolare la gestione e valorizzazione dei beni culturali, così importanti per il nostro paese. Questo seminario di studi, pur essendo aperto a tutti, è però particolarmente indicato per coloro che, avendo sostenuto l’esame di Economia Agraria, sono interessati ad approfondire tematiche specifiche riguardanti un’economia ecologicamente e socialmente sostenibile attraverso la realizzazione di Tesi di Laurea.

 

 

inferiore

Vai a inizio pagina
Sommario